c’era una volta un flauto

Si, un normalissimo flauto traverso in ottone argentato. Era costato 430.000 lire nel 1980, e le lezioni costavano 30000 lire l’ora (allora). Un grande sforzo, ma quanto lavoro per riuscire ad averlo. Poi, però, la fatica scomparve. rimase solo lui, o meglio, la sua musica. suonavo appena potevo, sempre e dappertutto. Nell’armadio per non dare fastidio, in cantina, nei boschi, … Continua a leggere

la nera

ragazze sulla strada ce ne sono tante, alcune le vedo al solito posto da più di 10 anni e se mancano quasi mi preoccupo come quando un collega sta a casa in malattia. da poco però, dietro l’ospedale san paolo, noto una ragazza nera. una bella ragazza dal fisico robusto, ho imparato che i nigeriani hanno quella struttura fisica. se … Continua a leggere

by gandhi

La non violenza non è un vestito che possiamo mettere e togliere quando ci pare. Essa abita nel cuore, e deve essere una parte indiscindibile del nostro essere. (Gandhi). copia e incollata da un post di pulvigiu

sogni e viaggi

Prendo spunto dal blog di judith2005 e da un e-mail pubblicitaria della Maisno de France. Aperta la posta con l’invito ad una breve vacanza autunnale in Francia stavo già sognando a occhi aperti quando leggo nel blog di judith che i sogni fanno girare il mondo. In questo caso il mio gira gonfie vele, purtroppo, dal momento che queste vacanze … Continua a leggere

anche le donne soffrono

anche le donne soffrono per amore. Non sono solo i poveri sfigati a struggersi per uno sguardo non ricambiato o per un saluto non rivolto. Ho imparato che le donne riescono a soffrire di più perché sono alla ricerca dell’uomo perfetto. E’ un fatto naturale, devono continuare la specie e l’inconscio le spinge a cercare il meglio: il più forte, … Continua a leggere

la donna del mattino

Eccola, si avvicina. Con lo sguardo ne seguo il profilo. Con la sguardo la accarezzo, mi soffermo sui grandi occhi, le scompiglio i capelli, accarezzo il viso, il collo e le spalle, poi scendo ancora, sul seno, sulla vita, sui fianchi e poi via ancora. Sono anni che la guardo così, lei ricambia fugace lo sguardo per non aggiungere altro … Continua a leggere

autunno

Buongiorno a tutti. Ricordo che oggi inizia l’autunno. Il tempo è grigio, un corvo appoggiato su di un’antenna tv si guarda intorno perplesso, in ufficio c’è un gran vociare (oggi è mercoledi) e io me ne vado in cantiere. a stasera