la pioggia

A Milano è sempre la benvenuta, perché pulisce le strade, le case, le macchine. Ultimamente camminavamo in una specie di nebbiolina unta….allo stesso tempo è maledetta perché il traffico in tilt, costringe a girare con l’ombrello, si deve stare attenti a dove si mettono i piedi, per non finire in qualche acquitrino. Eppure guardiamo il lato positivo : camminare sotto … Continua a leggere

Pietro Calamandrei

per non dimenticare  “….Comincia a trascurare le scuole pubbliche, a screditarle, ad impoverirle. Lascia che si anemizzino e comincia a favorire le scuole private. Non tutte le scuole private. Le scuole del suo partito, di quel partito. Ed allora tutte le cure cominciano ad andare a queste scuole private. Cure di denaro e di privilegi. Si comincia perfino a consigliare … Continua a leggere

Contrasti

La pista ciclabile corre veloce dal centro verso la periferia. Il canale della Martesana. che porta acqua dal lontano fiume Adda, scorre tranquillo in senso opposto. La città cambia volto rapidamente. all’inizio vi sono edifici alti, quelli tipici delle città, in un secondo momento, passati un convento e un’area adibita ad orti spontanei, inizia la periferia. Si tratta questo di … Continua a leggere

follie

Le follie sono quelle che ho trovato oggi pomeriggio, navigando qua è là nell’immenso mare di internet. Pertendo da un articolo del Corriere sul fatto che un prete negro è stato cacciato dal suo paese in norvegia, sono approdato a siti e forum neo-nazi, deliranti siti sulla grandezza del periodo fascista in albania (molto critico nei confronti degli italiani perché … Continua a leggere

Il buco di Scapagnini – di Carlo Cornaglia

trovata sul blog è troppo bella perciò copio e incollo condividendo in pieno il pensiero e avvertendo che Milano potrebbe essere la prossima e se non lo sarà ciò avverrà solo per il senso civico dei dipendenti   Il buco di Scapagnini Il dissesto ormai dilania il comune di Catania. Borgomastro non è più quel dottor pien di virtù ch’era Umberto … Continua a leggere

ma quale regime

REGIME ? NO, solo ricorsi storici. Un piccolo borghese fa fortuna e dopo aver conquistato il potere economico parte alla conquista del potere politico. In america potrà anche essere normale, ma in Italia no. Anche in epoche passate abbiamo illustri precedenti: la famiglia Medici, ad esempio oppure gli Sforza o tutte quelle antiche casate che sono passate in maniera più … Continua a leggere